ORIETTA BERTI: "GRAZIE CIDEC PER LA FAVOLOSA SERATA" |

  • ORIETTA BERTI: "GRAZIE CIDEC PER LA FAVOLOSA SERATA"

ORIETTA BERTI: "GRAZIE CIDEC PER LA FAVOLOSA SERATA"

Orietta Berti ai salernitani: “Grazie Salerno, dedico il successo ai detrattori”
La cantante ringrazia la Cidec e fa chiarezza sui problemi che si sono presentati durante la Notte Bianca: "Ci sono stati problemi organizzativi ma sono stati superati, sterili le polemiche locali, qualcuno ha provato a contrastare l'evento, serve coesione per il bene di Salerno"

“Care amiche e cari amici,

domenica 30 ottobre ho tenuto un concerto a Salerno in occasione dell’evento “La Notte bianca”. Il concerto è stato bellissimo e per me è stata una grande gioia, vista la grande partecipazione di pubblico. Per questo devo ringraziare proprio IL PUBBLICO di Salerno, la gente, la sua cittadinanza, e le migliaia e migliaia di fans ed ammiratori che mi hanno accolta con il loro calore, con il loro affetto, e che per tutte le due ore di spettacolo mi hanno reso omaggio. Sono questi sentimenti, queste dimostrazioni di stima che rendono questo lavoro, questa arte, un mestiere bellissimo e straordinario.

La serata inizialmente aveva presentato alcuni problemi tecnici ed organizzativi ma grazie all’intervento del mio promoter in Campania, il sig. Carmine Lombardo, che ringrazio personalmente per la sua professionalità, tutto si è risolto per il meglio. Il concerto, con il suo pathos ed il grande coinvolgimento del pubblico, si è trasformato in un evento straordinario, emozionante e dall’atmosfera unica.

Voglio esprimere un particolare ringraziamento anche ai responsabili della “Cidec” di Salerno, che nonostante alcuni contrasti ed alcune sterili polemiche locali in merito alla mia partecipazione alla manifestazione sono riusciti a smentire tutti i detrattori grazie alla grande affluenza di pubblico. Infine voglio dedicare questo successo anche a coloro che hanno tentato inizialmente di contrastare questo evento, ricordando loro che per il bene di una città e della sua cittadinanza, la coesione, la partecipazione ed il rispetto sono elementi fondamentali per la riuscita di ogni cosa.

Un cordiale saluto”.

02/11/2016